Credito d’imposta formazione 4.0: tutti i vantaggi aziendali

Febbraio 24, 2022
Febbraio 24, 2022 grace

Credito d’imposta formazione 4.0: tutti i vantaggi aziendali

Credito d'imposta formazione 4.0: il governo stimola gli investimenti delle imprese in termini di formazione del personale.

Credito d’imposta formazione 4.0 cos’è?

È un beneficio fiscale che si ottiene in maniera automatica nel caso in cui un’azienda realizzi delle attività formative a beneficio dei propri dipendenti su materie a carattere tecnologico e digitale, cosiddette 4.0.

Perché formare i propri dipendenti

Fare formazione in azienda significa investire sulle persone per aumentare le competenze sia del singolo che del gruppo di lavoro. Il risultato non è esclusivamente l’evoluzione professionale delle persone, ma anche la crescita del business aziendale.

Le aziende che puntano sulla formazione forniscono ai dipendenti gli strumenti necessari per colmare le lacune, affrontare i cambiamenti del nuovo mercato digitale e migliorare le soft skills, ovvero le competenze trasversali che possono fare la differenza e influenzare positivamente la qualità del lavoro.

La formazione è un’opportunità di crescita che tocca tutti i livelli della scala gerarchica di un’impresa e può riguardare non solo le relazioni tra individui ma anche gli aspetti tecnici.

Può quindi essere rivolta sia agli impiegati che ai dirigenti e presenta numerosi vantaggi:

Aumenta le competenze e migliora la motivazione dei lavoratori;
Incrementa la produttività;
Sviluppa la capacità di problem solving;
Incentiva lo spirito di squadra;
Migliora l’organizzazione aziendale;
Migliora le capacità comunicative del singolo e del team;
Aiuta a gestire i cambiamenti, il conflitto e a individuare le priorità.

La formazione permette quindi di incrementare le proprie competenze, di avere un atteggiamento più consapevole nello svolgimento del proprio lavoro e più costruttivo nei confronti dei colleghi il tutto a vantaggio della crescita aziendale.

Perché farla adesso?

Il Governo, con l’incentivo derivante dal credito di imposta, mira a stimolare gli investimenti delle imprese in termini di formazione del personale e a favorire la trasformazione tecnologica e digitale delle aziende.

Attualmente, la misura riguarda le spese relative al personale dipendente impegnato nelle attività di formazione 4.0, limitatamente al costo aziendale riferito alle ore dedicate ai corsi.

Si riconosce un recupero del:

50% delle spese per le piccole imprese (massimo annuale di 300.000€)
40% delle spese per le medie imprese (massimo annuale di 250.000€)
30% delle spese per le grandi imprese (massimo annuale di 250.000€)

Il credito può arrivare a coprire il 60% delle spese ammissibili sostenute nel caso in cui la formazione coinvolga lavoratori dipendenti svantaggiati o molto svantaggiati.​

Come si ottiene il credito d’imposta formazione 4.0?

Le attività svolte dovranno essere giustificate tramite la redazione di un progetto formativo, dei registri presenza, la relazione conclusiva attestante le competenze acquisite e, infine, gli attestati di partecipazione. Il momento conclusivo è dato dall’asseverazione che certifica i costi sostenuti

Quali sono i vantaggi del Bonus formazione 4.0?

Formare è un’attività dispendiosa. Il bonus permette di ottenere un credito fino al 50% dei costi sostenuti, a seconda della dimensione di impresa.I benefici sono quindi sia di natura fiscale (il credito può essere utilizzato in compensazione con qualunque tributo) che strategico-operativa, potendo contare su personale maggiormente qualificato.